Sintesi ultimo incontro “La legge evolutiva dell’Amore” 10.03.2017

“Quando l’Amore guarisce: la LEGGE EVOLUTIVA DELL’AMORE”

Sesta punta della Stella, ultimo incontro.

BISOGNO DI ESSERE GRATI E DI RESTITUIRE L’AMORE

stella amore incondizionato

E’ un senso di gratitudine che ci conduce a restituire ciò che ci è stato donato, individuando tutti i doni che abbiamo ricevuto nella vita.

Prendiamo consapevolezza che la parola “GRAZIE” spesso non viene sufficientemente usata.

ELEMENTI DELLA GRATITUDINE

La GRATITUDINE è una dimensione relazionale, verso noi e verso l’esterno.

PREDISPOSIZIONE ALLA LOGICA DELL’AMORE INCONDIZIONATO

E’ fondamentale comprendere che la nostra esistenza di esseri umani inizia e finisce dentro un PERCORSO di DONO (la nascita: per atto d’amore, al di fuori della nostra volontà: è un regalo che unisce l’umano al Divino, che compartecipa con Amore alla nostra creazione, che è un miracolo; la nostra vita: ciò che accade senza la compartecipazione della nostra volontà, i regali, la scoperta del DONO lungo il percorso della vita; la morte: come restituzione del DONO)

  • PASSAGGI DELL’AMORE COME DONO CHE RIGUARDANO LE FASI DELL’ESISTENZA UMANA
  • INFANZIA, da 0 a 10 anni: IL DONO RICEVUTO

Il bambino si nutre, riceve

  • ADOLESCENZA, da 10 a 22 anni: IL DONO RICEVUTO DIVENTA INTERATTIVO L’adolescente riceve e prende, ma inizia ad interrogarsi e a condividere il dono
  • GIOVINEZZA, dai 22 ai 30 anni: IL DONO RICEVUTO DIVENTA TENSIONE PARTECIPATIVA DEL BENE INDIVIDUALE, da condividere e da donare
  • ADULTI, dai 30 anni in su: il dono ricevuto contiene fortemente la FORZA DELLA RESTITUZIONE

Il BENE ha un’origine e una funzione circolare, non può stare dentro, ma deve circolare ed essere in movimento.

  • IL CIRCUITO DELL’AMORE E LA SUA LIBERTA’ (ciò che lo muove è l’APERTURA A RICEVERE e la RESPONSABILITA’ A DARE)
  • IMG_9646Contiene in sé:
  • il SENSO DI GRATUITA’
  • il sentire forte le due tensioni: DARE E RICEVERE AMORE
  • accettare e/o rifiutare ciò che ci viene dato
  • accettare e/o rifiutare di ricevere Amore

E’ grave se si entra dentro questo processo di Amore e gratuità in modo strumentale e contrario alla logica naturale dell’Universo.

  • LA FEDELTA’ ALL’AMORE

Ci chiede sostanzialmente di essere soggetti attivi di questa energia che promuove il bene. Perché ci sia circolarità, essa deve rispettare dei passaggi:

  • possiamo AMARE SE CI AMIAMO
  • posso AMARE ME STESSO se mi riconosco DEGNO DI RICEVERE AMORE
  • posso RICEVERE AMORE se poi lo stesso AMORE LO DONO
  • posso DONARE AMORE SE rimane GRATUITO, sia nel RICEVERLO che nel RESTITUIRLO

Al termine dell’incontro, Maria Grazia invita il gruppo a fare memoria dei GRAZIE dati e ricevuti nelle varie fasi di vita.

Dopo un confronto, il gruppo conclude il suo percorso sulla LEGGE EVOLUTIVA DELL’AMORE, lasciando aperta la possibilità di una prosecuzione per sviluppare nuovi approfondimenti.

Roberta Giuriatti

Questa voce è stata pubblicata in Community. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.